Kids Libri

Libri per bambini, per adulti, per adulti/bambini, per insegnanti a 360°, per educatori, per genitori “giardinieri” e per i nonni che trasmettono la loro saggezza “verde” ai nipoti.

1. Bambini e giardini

Gertrude Jekill - Es. Elliot, 2016 

Già nel 1800 la paesaggista ed acquarellista Gertrude Jekyll, ha pensato un libro per le attività in giardino per i bambini, lei che aveva avuto sin da piccola una porzione di terra in giardino di cui era responsabile.

Secondo Gertrude i bambini dovevano avere uno spazio dove sperimentare e crescere nel rapporto con la natura e sostiene la grande valenza educativa del confronto con lo spazio verde.

Trovo questo libro attualissimo ancora, ricco di spunti e riflessioni per gli insegnanti e i genitori.

Foto in bianco e nero e disegni rimarcano il sapore antico di un libro ancora moderno.

 

2. L'asilo nel bosco

di Emilio Manes -  Ed.Tlon 2016.

I bambini imparano quello che vivono.

Il libro racconta dell’esperienza di Emilio Manes, di come è nato l’asilo nel bosco ad Ostia e i corsi che ne sono derivati sulla pedagogia del bosco.

Al posto delle aule a fare “lavoretti” generalmente prodotti dalle maestre si passa al LAVORO quello che la natura ci chiede insegnandoci nel cambio.

Un’importante esperienza clonabile anche con il supporto degli autori dell’asilo nel bosco.

 

www.asilonelbosco.com

 

3. L'orto dei bambini

di Serena Bonura - Ed.Terra Nuova, 2015.

 

Giochi ed attività didattiche per creare insieme un orto bio.

A partire dai principi della permeacultura , i bambini progettano un orto a loro misura, un giardino per le farfalle, sperimentano il riciclo ma soprattutto permettono alla natura di essere maestra .

Ottimo per insegnanti, educatori ma anche genitori e nonni.

 

4. L’orto delle meraviglie

di Emilio Bertoncini -  Ed. MdS 2015.

Questo libro nasce dall'esperienza dell'autore nella cura di orti scolastici ed è un manuale rivolto a insegnanti, educatori e altre figure interessate a sviluppare esperienze di orticoltura didattica a scuola. Emilio Bertoncini fornisce numerose idee per trasformare l'orto scolastico in un luogo di apprendimento, suggerisce soluzioni tecniche per la coltivazione anche in scuole prive di un terreno fertile e accompagna il lettore tra spunti operativi e riflessioni di carattere pedagogico. Completano l'opera il racconto di alcune eccellenze italiane e considerazioni sui costi e sulla comunicazione dei progetti di orticoltura didattica a scuola. ( Dalla prefazione di Francesca Durastanti).

Personalmente l’ho utilizzato per le sue oneste note sul lavoro che si svolge nelle scuole: problemi legati all’organizzazione, ai finanziamenti, conseguentemente il compromesso del masterplan, le tabelle con gli spunti didattici e le regole della coltivazione, la pedagogia della lumaca e quella del rischio.

 

5. Birdgarden. Il giardino naturale e i suoi ospiti 

di Angela Zaffignani. Ed. Mattioli. 2010.

Il birdgarden è un giardino il più possibile naturale dove uccelli, farfalle, ricci e tutti gli animaletti che ne vogliono diventare ospiti, sono i benvenuti.

Molto belle le illustrazioni di Gabriele Pozzi, oggi scomparso, conosciuto per aver collaborato regolarmente con numerose riviste naturalistiche.

L’autrice ci guida attraverso un mondo di guardare e vivere  il giardino diverso dal solito. 

Non un giardino “da parata” ma un luogo di integrazione e una rete di vita.

Quindi angoli pensati per essere ospitali : mangiatoie, nidi, piante per farfalle e bruchi, prati naturarli e come realizzarli, le siepi con le bacche più amate dagli uccellini, un piccolo stagno e ogni altro suggerimento per far diventare il giardino un meraviglioso birgarden.

Una scelta di giardino non solo in campagna ma anche in città e nelle scuole, soprattutto il birdgarden a scuola con tanti suggerimenti per attività e per coltivare la giovane mente dei bambini ad osservare la natura con occhi diversi.

 

6. Botanicum. Il grande museo delle piante 

di Katie Scott e Kathy Willis. Ed. Electakids 2017.

Per me è un  libro da Oscar!!!! Imperdibile.

Kathy Willis è direttore del “science at the Royal Botanic Gardens in Kew, England”al  suo primo libro per giovani lettori. Katie Scott è un’ illustratrice vincitrice del Best Album Artwork at Britain’s NME Awards.

Inizia dalle piante della preistoria, con illustrazioni incredibilmente belle, attraversando le diverse famiglie e categorie del regno vegetale. Dalle perenni ai bulbi, dalle esotiche alle tropicali, chi sono e come funzionano.

Ideale a scuola: io l’ho utilizzato in terza elementare per un progetto sulle piante della preistoria in parallelo con il programma di storia. E’ stata realizzata anche un’aiuola di “piante degli antenati”.

 

7.  La Magia e il Mistero degli Alberi

di Jen Green -  Ed. Gribaudo, 2020

 

Sotto l’egida del RHS, un libro molto interessante e intelligente sugli alberi e i loro segreti.

Inutile dire che lo vedrei come libro obbligatorio nelle scuole. Personalmente spesso sostituisco alcune insulse letture del libro di testo con storie di natura e di alberi.

Scopro che, per molti bambini, gli alberi sono un “arredamento”spesso inesistente ai loro occhi.

Fate la prova: chiedete ad un bambino di descrivere cosa ricorda del paesaggio alle sue spalle, gli alberi sono del tutto inesistenti nell’ enumerazione e spesso non ricordano nemmeno le forme.

Ben venga questo libro che ci racconta che gli alberi si prendono cura uno dell’altro e comunicano attraverso messaggi sotteranei e della foresta/famiglia.

Dagli 8 anni.

8. La leggenda del Cacao

di Alassandra Vassallo - Valentina edizioni, 2019

A quale bambino non piace la cioccolata? Ma i bambini sanno che non nasce già in forma di cioccolatino ?

La pianta del cacao suscita la meraviglia dei bambini, un segreto svelato, i grandi frutti colorati e i semi li incuriosiscono, le fave di cacao che porto a scuola non sono poi cosi dolci!

C’è una leggenda Azteca sull’ origine del cacao che incanta i piccoli: guardano a bocca aperta le illustrazioni del serpente piumato che rubo agli dei una pianta di cacao per donarla agli uomini.

dai 5 anni

9. L'alveare

di Jitka Petrekovà - Ed. Scienza, 2016.

Un libretto per i bambini dai 4 anni, un approccio al mondo magico delle api e all’organizzazione di un alveare.

Notevoli le illustrazioni con un modellino tridimensionale di alveare

10. L'orto in casa

di Abigail Wheatley - Ed. Usborne, 2017

Come organizzare un piccolo orto anche in balcone: consigli, attrezzatura, cosa coltivare, semi e semina, trapianti e rinvasi.

Tutto spiegato attraverso illustrazioni chiare e numerose, passo dopo passo. Per i più grandi, spiegazioni a lato illustrazione.

Dai 6 anni

11. Un grande Giardino 

di Gilles Clément e Vincent Gravé - Ed. Rizzoli, 2017.

 

Nella scheda del libro vedo “da 5 anni” ma onestamente  ho qualche dubbio che un bambino di 5 anni possa perdersi in quel dedalo di innumerevoli dettagli di ogni pagina.

Diciamo che è uno di quei libri dei quali puoi scrivere da 0 a 99 anni perché “tutto è relativo”! Credo che il messaggio sia molto più a livello di un adulto che ha voglia di scoprire cose nuove e lasciarsi trasportare dalla fantasia nel mondo della realtà. In fondo come tanti cartoni animati di ultima generazione che, a livello superficiale raggiungono i bambini, ma il loro messaggio e le sfumature appartengono agli adulti.

L’ autore è Gilles Clement, qui a pari merito con l’illustratore, il protagonista è il giardiniere che può: salutare stendere il bucato, , andare a caccia di farfalle, avere la luna storta, suonare la tromba fare regali, giocare al gatto e al topo, avere un'illuminazione, innamorarsi, del giardino!  fa anche tante altre cose ma soprattutto fa tesoro di quello che succede nella natura intorno a lui.

 

12. Da bruco a farfalla 

Ed. Lacoccinella, 2010.

 

Talmente usato con i nipotini e a scuola che si sono persi i pezzi! La farfalla, il bruco, la crisalide ….cinque modellini in tridimensionale sono spariti, il libro ha sempre suscitato un grande interesse e curiosità….pazienza se qualche modellino è finito nelle tasche dei bambini.

dai 3 anni. 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Annamaria Molteni Largo Olgiata 15 00123 Roma